Qumran ed i Rotoli del Mar Morto

Mi sono accorto di avere dedicato davvero molta attenzione alla testimonianza di Qumran, al ritrovamento dei cosiddetti Rotoli del Mar Morto e che questo interesse è condiviso da molti. Ritengo opportuno per questo, raccogliere scritti, studi e riflessioni che riguardano questo straordinario ritrovamento.

like_us_on_facebook_feelnumb

Introduzione ai Rotoli del Mar Morto. Nel 1947 vennero scoperte delle grotte in prossimità del Mar Morto che nascondevano dei manoscritti, rimasti lì indisturbati dalla campagna militare romana del 68 d.C. al 1947, quindi per quasi 1900 anni! Di cosa si tratta?

Stephen Hodge – I manoscritti del Mar Morto – Tascabili Newton – Una recensione.

7Q5 – Il Vangelo a Qumran? – libro. In una delle grotte di Qumran vennero rinvenuti dei frammenti di papiro scritti in greco. E’ possibile che questi fossero i resti di libri del Nuovo Testamento? Se ciò fosse vero andrebbero drasticamente rivisti alcuni capisaldi della critica circa la data di composizione dei vangeli e forse di tutto il Nuovo Testamento. Forse la concezione tradizionale della Chiesa era corretta? La mia risposta è: si.

Variante testuale di 7Q5 in Marco 6:53. Quest’articolo è di non facile lettura ed è preferibile conoscere il greco per poterne apprezzare in dettaglio le sfumature.

Prassi ebraica nel Nuovo Testamento. I comportamenti degli autori del Nuovo Testamento, con la loro cultura ebraica, così evidente anche se gli autografi sono stati scritti in greco, così in armonia con la prassi degli scribi di Qumran, sono prova dell’antichità ed apostolicità delle Scritture cristiane. 

Il libro di Daniele a Qumran.  – La presenza dell’intero libro di Daniele fra i rotoli del Mar Morto getta nuova luce sulla possibile data di composizione di questo scritto.

Rotoli cristiani a Qumran? – è opinione diffusa che fra i rotoli del Mar Morto non vi fossero scritti neotestamentari. Non tutti la pensano così, però, e ne discuto in questo breve studio.

Gran-Bretagna

 

The Dead Sea Scrolls. – An article that explains what they are.

Daniel and the Dead Sea Scrolls. – The early date of the book of Daniel is proved by the Qumran manuscript evidence.

Variant reading in 7Q5 – though it is such a small piece of evidence, identifying 7Q5 with the Gospel of Mark creates a new textual problem.

Read the book on the subject for free, or buy it on Amazon

cover 7q5 in inglese

go to the book page to read or download it

The Christian Counter